Die Neuapostolische Kirche Schweiz

1837 - 1899

1837
Con l'apostolo Henry Drummond per la prima volta un apostolo del tempo finale pone piede sul territorio svizzero. Non sono conosciuti dettagli sull'operato di questo apostolo inglese della Chiesa Cattolica-Apostolica, dalla quale Chiesa in seguito ha avuto origine la Chiesa Neo-Apostolica.

1863
Poiché gli apostoli della Chiesa Cattolica-Apostolica rifiutavano la chiamata di ulteriori apostoli, il 27 gennaio si giunge alla separazione della comunità di Amburgo dal cosiddetto "vecchio ordine". Questa scissione è, per così dire, l'ora della nascita della Chiesa Neo-Apostolica.
Trascorrono 30 anni fin che l'insegnamento della fede neo-apostolica viene annunciato anche in Svizzera.  

1893
Richard Nordmann, divenuto neo-apostolico a Magdeburgo (Germania), diventa disoccupato. Alla ricerca di una nuova attività professionale, giunge in Svizzera, dove trova lavoro a Zurigo.
Presto si unisce ad alcuni giovani uomini che aprono il loro cuore alla sua testimonianza di fede. 

1894
Con questi giovani uomini, che presto diventano suoi amici, Richard Nordmann inizia a costruire una comunità a Zurigo. A Zurigo-Aussersihl affitta una camera. Uno dei suoi aiutanti, che più tardi sarà l'anziano di distretto Johannes Baumannn, compie persino un viaggio a Wolfenbüttel (Bassa Sassonia, Germania) per ricevere il dono dello Spirito Santo dall'apostolo Friedrich Krebs. 

1895
Il luogo di riunione a Zurigo-Aussersihl diventa troppo piccolo. La comunità occupa locali nella Wolfbachstrasse 27.
Con il servizio divino di Pentecoste dell'anno 1895 si arriva alla fondazione della Chiesa Neo-Apostolica in Svizzera. L'apostolo Friedrich Krebs può eseguire a Zurigo il primo Santo Suggello. In questo servizio divino Johannes Baumann riceve il ministero di diacono.
Il fratello Richard Nordmann prega il suo amico, il suddiacono August Hölzel di Wolfenbüttel (Germania), di sostenerlo nell'edificazione della comunità.
Nel mondo, la Chiesa Neo-Apostolica conta nel frattempo circa 50'000 membri.

1896
Friedrich Krebs, nato il 30 luglio 1832 e apostolo dall'anno 1881, viene nominato a capo degli apostoli, anche se la definizione di "sommoapostolo" viene comunemente usata solo più tardi.
Il suddiacono August Hölzel risiede ora a Zurigo. Qui il sommoapostolo Friedrich Krebs celebra un servizio divino il 3 maggio e lo consacra nel ministero di sacerdote. Nello stesso servizio divino viene suggellato tra altri anche Gottlieb Rauser. Questi si trasferisce in novembre a Basilea, dove fonda una comunità. Più tardi nascono altre comunità al sud del Land tedesco Baden e a Friburgo in Brisgovia (Germania).
Pure il 3 maggio viene suggellato Ernst Güttinger, che nello stesso anno a Zurigo riceve il ministero di suddiacono.
Il diacono Johannes Baumann deve trasferirsi per motivi professionali temporaneamente a Lörrach vicino a Basilea, ma nello stesso anno il sommoapostolo Friedrich Krebs gli chiede di andare a San Gallo per fondarvi una comunità. 

1897
Jakob Hauri, Jakob Amsler e Hans Brunner di Zofingen visitano i servizi divini a Zurigo. In seguito viene fondata una comunità a Zofingen, dove ben presto le prime 17 anime possono essere suggellate.
Anche a San Gallo il sommoapostolo Friedrich Krebs suggella i primi fedeli. La giovane comunità conta ora 6 anime.

1898
Jakob Hauri diventa sacerdote e conducente della comunità di Zofingen. Andreas Cajoos della comunità di Zurigo si trasferisce a Winterthur, dove conosce Ernst Güttinger e il fabbro Rudolf Herter. Quest’ultimo mette a disposizione per gli incontri un locale a Winterthur-Töss.
Friedrich Bock, che era stato inviato a Zurigo un anno prima dal sommoapostolo Friedrich Krebs, riceve qui il ministero di anziano di comunità. Il diacono Johannes Baumann a San Gallo diventa sacerdote. 

1899
Il 17 dicembre il sommoapostolo Friedrich Krebs effettua a Winterthur il primo Santo Suggello. Consacra Andreas Cajoos quale suddiacono e Rudolf Herter quale diacono. 

                             Inizio delle pagina              1900 - 1920 >>