Die Neuapostolische Kirche Schweiz

1960 - 1979

1960
Il sommoapostolo Johann Gottfried Bischoff muore inaspettatamente il 6 luglio, dopo 30 anni di attività nel suo alto ministero. Nella riunione degli apostoli del 7 luglio l'apostolo di distretto Walter Schmidt è designato quale suo successore. Lui tiene l'onoranza funebre per il sommoapostolo J. G. Bischoff, il 10 luglio nella chiesa di Francoforte sul Meno-Ovest.
Inizia un tempo di dure prove per i cristiani neo-apostolici, perché nei cuori dei credenti è profondamente radicata la fede nel messaggio che Cristo sarebbe tornato nel tempo di vita del sommoapostolo Bischoff. Grazie alla saggia guida del sommoapostolo Walter Schmidt si stabiliscono nuovamente pace e fiduciosa certezza.
Nel mondo intero la Chiesa Neo-Apostolica conta circa 515‘000 membri, 38‘000 dei quali vivono nel distretto apostolare Svizzera. 

1962
Il 25 novembre Walter Schmidt visita, per la prima volta quale sommoapostolo, i fratelli e le sorelle a Zurigo-Wiedikon. 

1963
Solenne festa a Barcellona: gli apostoli di distretto Ernst Streckeisen e Aureliano Martón (Argentina) visitano la comunità. Nel servire dell'apostolo di distretto Martón i fratelli e le sorelle spagnoli possono per la prima volta udire un apostolo nella loro lingua materna. Negli anni successivi egli li visiterà ancora più volte. 

1965
All'area di attività dell'apostolo di distretto Ernst Streckeisen viene aggiunta anche la cura del distretto apostolare Württemberg.
Il 23 maggio l'apostolo di distretto Ernst Streckeisen consacra quale pastore il sacerdote Carlo Premezzi e gli affida l'incarico di prendersi cura dei fratelli e delle sorelle di lingua italiana e spagnola in Svizzera. 
Nel mese di maggio, a Lugano, l'anziano di distretto Giovanni Plüss viene posto a riposo. Suo successore diventa il nuovo anziano di distretto Luigi Albert.
In ottobre l'apostolo di distretto Michael Kraus (Canada) tiene il primo servizio divino nel suo villaggio natale di Beia (Romania). 

1967
Il 12 novembre l'apostolo di distretto Ernst Streckeisen celebra per la prima volta un servizio divino a Roma. 

1968
Per motivi professionali il sacerdote Castellanos, attivo finora in Argentina, si trasferisce per due anni a Roma. Già una settimana dopo il suo arrivo viene confermato nel ministero di sacerdote e incaricato quale conducente della comunità di Roma. Finora la comunità era curata da Lugano. Grazie all'operare del nuovo conducente, la comunità cresce ulteriormente e in seguito possono essere istituiti anche altri ministri.
Il 4 agosto il vescovo Ludwig Teucher visita per la prima volta Budapest. 

1969
Il vescovo Erwin Wagner del Canada si interessa presso il governo per un riconoscimento della Chiesa Neo-Apostolica in Romania. 

1970
Il distretto apostolare Svizzera conta 42‘077 membri in 320 comunità e 8 paesi. Questi sono, oltre alla Svizzera, l'Austria, l'Italia, la Spagna, l'Ungheria, la Cecoslovacchia, la Jugoslavia e la Polonia.
Il 28 ottobre, a Barcellona il sacerdote Juan Reverter tiene il suo ultimo servizio divino. Pochi giorni dopo muore improvvisamente. Così termina l'attività di questo pioniere in Spagna, durata 36 anni.
In Romania l'operare degli apostoli viene proibito. 

1971
A Septembri (Bulgaria), il 13 luglio avviene il primo Santo Suggello tramite l'apostolo di distretto Gottfried Rockenfelder (Assia, Germania). Più tardi, le circostanze politiche rendono difficile l’entrare in contatto con la fratellanza e questa situazione si risolverà soltanto con i cambiamenti avvenuti attorno all'anno 1989.
Più a sud di Roma vivono sparsi alcuni fratelli e sorelle divenuti neo-apostolici in Svizzera o in Germania, dove soggiornavano quali lavoratori esteri. Sono serviti tramite una “Lettera per la cura delle anime” ogni 15 giorni. Adesso l'apostolo di distretto Streckeisen desidera che queste anime possano ricevere la parola di Dio anche in servizi divini. Perciò prega l'anziano di distretto Luigi Albert di abbandonare la sua attività professionale e di lavorare a tempo pieno per la Chiesa Neo-Apostolica, estendendo l'attività missionaria più a sud. 

1972
Il 12 novembre, sul viaggio di ritorno da San Gallo a Vienna, l'apostolo Max Gurtner muore per un attacco cardiaco. L'onoranza funebre è tenuta dal sommoapostolo Walter Schmidt il 20 novembre nella comunità di Vienna-Penzing. 
L'anziano di distretto Luigi Albert intraprende il primo viaggio di missione in Sicilia. Il 27 agosto viene consacrato nel ministero di vescovo. 

1973
La Cecoslovacchia viene affidata al distretto apostolare della Sassonia-Turingia (RDT).
A Vienna, in un servizio divino tenuto dal sommoapostolo Walter Schmidt il 15 luglio, l'evangelista di distretto Franz Janda riceve il ministero di vescovo per l'Austria.

1974
Il 6 ottobre, l'apostolo Ernst Zimmermann può tenere per la prima volta un servizio divino in Sicilia e suggellare quattro anime.

1975
Il sommoapostolo Walter Schmidt va a riposo e nomina l'apostolo di distretto Ernst Streckeisen quale suo successore. Attualmente a livello mondiale sono attivi 44 apostoli che si prendono cura di circa 940‘000 cristiani neo-apostolici. Il distretto apostolare Württemberg, che dal 1965 era pure affidato alle cure dell'apostolo di distretto Streckeisen, è ora assegnato al nuovo apostolo di distretto Karl Kühnle. Il sommoapostolo Ernst Streckeisen tiene il suo primo servizio divino in questo alto ministero il 23 febbraio a Stoccarda-Sud. Nello stesso anno visita per la prima volta i fratelli e le sorelle nella Repubblica Democratica Tedesca.
L'evangelista di distretto Raymond Saillet di Ginevra riceve l'incarico di trasferirsi a Madrid, per aiutare colà a edificare l'Opera di redenzione di Dio.

1976
Il 1° gennaio il sommoapostolo Ernst Streckeisen consacra il vescovo Hans Urwyler, nato il 20 febbraio 1925 a Berna, quale nuovo apostolo di distretto per il distretto apostolare Svizzera.
Nello stesso anno Ernst Streckeisen è il primo sommoapostolo a visitare l'Australia, la Nuova Zelanda e l'Indonesia.
L'11 luglio, a Basilea, il vescovo Gottlieb Ellenberger viene messo a riposo.
Il 21 novembre, a Kleinbasel, l'apostolo Rudolf Schneider II viene posto a riposo per motivi di salute. In questo servizio divino il vescovo Ludwig Teucher, nato il 21 febbraio 1917, riceve il ministero di apostolo.
Dopo il divieto imposto ai ministri del distretto apostolare Canada di operare in Romania, i fratelli e le sorelle vengono curati da un sacerdote di Vienna. 

1977
Il sommoapostolo Streckeisen conduce a Kitchener (Canada) una riunione internazionale degli apostoli nella quale, tra l'altro, si deliberano e si attuano anche i primi statuti denominati "Chiesa Neo-Apostolica – Unione internazionale degli apostoli", valevoli e vincolanti per tutti gli apostoli della terra.
Il 27 marzo, in un servizio divino a Losanna, l'evangelista di distretto Bernard Meier è consacrato dal sommoapostolo quale vescovo. Egli collabora ancora per oltre sei mesi con il suo predecessore, il vescovo René Hildbrand, fino al momento in cui quest'ultimo viene messo a riposo, il 25 settembre a Neuchâtel.
Durante un viaggio in Italia, il 17 aprile l'apostolo di distretto Hans Urwyler inaugura la nuova chiesa a Carrara.
Il 29 maggio Heinz Hauri riceve a Zurigo il ministero di vescovo dalla mano del sommoapostolo Ernst Streckeisen. 

1978
Nel mese di dicembre 1977 sono state pubblicate le ultime edizioni degli opuscoli "Brot des Lebens“ e "Christi Jugend“ realizzate in Svizzera. Dal 1978 al 1988, dopo quasi quattro decenni si distribuiscono nuovamente anche in Svizzera le pubblicazioni "Wächterstimme“ e "Christi Jugend“, stampate a Francoforte sul Meno.
L'8 novembre, durante un viaggio a Città del Capo (Sudafrica), il sommoapostolo Ernst Streckeisen subisce un grave trauma apoplettico e va all'eternità. L'onoranza funebre, tenuta dall'apostolo di distretto Gottfried Rockenfelder, si svolge il 17 novembre a Zurigo, alla presenza di 42 apostoli di tutto il mondo. Il ministero di sommoapostolo è affidato all’apostolo di distretto Hans Urwyler. In un servizio divino di festa, il 19 novembre a Zurigo-Wiedikon, egli viene istituito nel suo nuovo alto ministero. Ora la Chiesa Neo-Apostolica conta 1.3 milioni di membri in tutto il mondo.
Il 17 settembre l'apostolo Ernst Zimmermann tiene un servizio divino nella comunità di Milano, dove lo aspettano 112 anime e 20 credenti possono ricevere il Santo Suggello.
Il paese di missione dell'Ungheria viene affidato alle cure dell'apostolo svizzero Ludwig Teucher. 

1979
L'8 luglio il sommoapostolo Hans Urwyler inaugura la nuova chiesa di Zurigo-Hottingen. Nell'adiacente edificio amministrativo si trova anche il suo ufficio.
L'apostolo Ludwig Teucher suggella quest'anno la prima anima a Zagabria (Croazia).
Il pastore Carlo Premezzi, che finora aveva curato la fratellanza e gli ospiti di lingua italiana e spagnola in Svizzera, va a riposo. A continuare il suo lavoro è l'anziano di distretto Luigi Minosi, il quale dirige un distretto formato appositamente e nel quale sono riunite le comunità con attività in lingua italiana e spagnola. Dopo la messa a riposo dell'anziano di distretto Minosi nel 1991, questo distretto sarà di nuovo sciolto e le rispettive comunità integrate nei distretti esistenti.  

 << 1939 - 1959          Inizio della pagina          1980 - 1999 >>