Die Neuapostolische Kirche Schweiz

News Chiesa regionale Svizzera

La nuova chiesa Worb si presenta al pubblico
20.01.2017 / Zürich/Schweiz
La nuova chiesa di Worb è stata inaugurata a metà dicembre 2016. La comunità neo-apostolica di Worb si è presentata al pubblico con un evento informativo per ospiti invitati, una giornata porte aperte e un servizio divino per ospiti durante il fine settimana dal 6 all’8 di gennaio 2017.

Vicino al centro di Worb si trova la nuova chiesa. È stato creato un luogo dove gli uomini possono trovare comunione con Dio e cercare la sua vicinanza. I membri della comunità neo-apostolica di Worb hanno presentato con gioia e fierezza la nuova chiesa al pubblico. A questo proposito sono stati organizzati tre eventi per il secondo fine settimana di gennaio.

Venerdì sera, il 6 gennaio 2017, ha avuto luogo il primo evento informativo per ospiti invitati. Dopo il saluto da parte dell’anziano di distretto Heinz Blaser è stato effettuato un giro nella chiesa. Poi è stata presentata la Chiesa Neo-Apostolica e la comunità di Worb. Per terminare, un aperitivo ha dato la possibilità di avere dei colloqui personali. Tra gli ospiti vi era il signor Niklaus Gfeller, sindaco di Worb e il parroco Ernst Liechti dell’Opera evangelica del distretto Worb.

Giornata porte aperte
Sabato 7 gennaio, la chiesa ha aperto i suoi battenti con un tempo eccellente. Circa cento visitatori, tra i quali trenta ospiti, hanno voluto ammirare l’edificio, dichiarandosi soddisfatti della sua presentazione. I visitatori hanno potuto ricevere informazioni sulla Chiesa Neo-Apostolica e sulla comunità di Worb durante la visita dell'edificio.

Servizio divino per ospiti con l'apostolo di distretto Markus Fehlbaum
La sorpresa dell'apostolo di distretto è riuscita. Egli ha celebrato a sorpresa il servizio divino di domenica 8 gennaio 2017, suscitando gioia negli ospiti presenti e dei fratelli e sorelle. L'apostolo di distretto si è congratulato dapprima con la comunità per la nuova bella casa di Dio. Che essa possa portare gioia e che ognuno vi porti il suo contributo. L'apostolo di distretto ha elaborato una parola biblica da Luca 18, 8: „…Io vi dico che renderà giustizia con prontezza. Ma quando il Figlio dell'uomo verrà, troverà la fede sulla terra?“ L'apostolo di distretto mette l'accento sulla domanda, la quale è rivolta pure a tutta la cristianità.

Pper l'uomo è sempre stato difficile credere. Questo si è visto anche da Giovanni il battista, il quale ha chiesto a Gesù: „Sei tu colui che deve venire, o dobbiamo aspettare un altro?“ (Matteo 11,3).

L'apostolo di distretto si è poi espresso sulla parola letta: „Per molta gente oggi Gesù non è più importante, anche se egli ha detto che l'uomo non vive solamente di pane. Pertanto, ancora più importante è il servizio divino e la fede in Dio. Dio è l'amore. Egli è il Creatore e ha creato te e me. Egli non ha cessato di amarti. Egli crede in te! Dio è fedele. Dio tiene a te. Pertanto vogliamo anche noi tenere a Dio e prepararci per la rivenuta di Gesù.”