Die Neuapostolische Kirche Schweiz

News Chiesa regionale Svizzera

Gloria nei cieli – la ricchezza divina - dare
15.09.2019 / Mettmenstetten
L'apostolo di distretto Zbinden visita la piccola comunità di Mettmenstetten.

L'apostolo di distretto Zbinden ha visitato la piccola comunità di Mettmenstetten (distretto Zurigo nord ovest) insieme al vescovo Fässler in occasione della giornata federale del ringraziamento, penitenza e preghiera. Come base per il servizio divino, ha servito una parola tratta da 2 Corinzi 9, 8: "Dio è potente da far abbondare su di voi ogni grazia, affinché, avendo sempre in ogni cosa tutto quel che vi è necessario, abbondiate per ogni opera buona."

La comunità e il coro hanno preparato il servizio divino cantando l'inno: „Gloria nei cieli“. Poi, l'apostolo di distretto ha rammentato l'attuale cielo della comunità dove gloria, ringraziamento e adorazione appartengono a Dio. Egli ha consigliato di prendersi del tempo per pensare alla creazione terrena e a quella celeste. In questo modo ci si rende conto della ricchezza divina come principio divino e sulla terra quale risultato del peccato umano. Ciò nonostante, la distribuzione sulla terra non è sempre giusta, possiamo, noi e i bambini, essere contenti che abbiamo sempre qualche cosa nel piatto. L'essere riconoscenti dovrebbe essere il nostro comportamento di base e pertanto adoriamo Dio in tutta la sua pienezza. E ancora: non dimentichiamo di stupirci di quello che il buon Dio ci dà ogni giorno.

La parola mostra che Dio può ogni cosa e che dà all'uomo la ricchezza, cosa che è collegata con un compito. Questo scaturisce dall'amore e attraverso la comunione che vorrebbe avere con noi. Ci si domanda: che cosa faccio, ho il bisogno di dargli indietro qualche cosa facendo un sacrificio personale?  Un donatore gioioso è amato da Dio. Dio ci ha dato delle doti come „ascoltare“ e „fare del bene“, non siamo egoisti, condividiamo ciò con il prossimo e investiamo una parte per il prossimo.

La ricchezza si trova nella creazione spirituale: la salvezza degli uomini, il bene tramite il sacrificio di Gesù, vincere il male con il bene e la comunione della comunità.

Cosa facciamo con tutto ciò: lo condividiamo con il prossimo? Oltre ai comandamenti, Dio ha dato il comandamento dell'amore, questo vale di più e dovrebbe essere il „messaggero“ del Vangelo.

Contributo del vescovo Fässler
Egli esprime il suo stupore di quanta ricchezza può scaturire dalla parola in un servizio divino. Dalla creazione terrena, tutto sta a disposizione dell'uomo. In più abbiamo il dono dello Spirito Santo e la comunità. Tutto ciò scaturito dall'amore di Dio per gli uomini. C'è proprio da stupirsi. 

Due pensieri speciali riguardo la parola: „Se sei pronto a condividere, vi è ricchezza. Con 5 pani e 2 pesci, in 5000 sono stati rifocillati. Questo lo fa il buon Dio. Oppure: se sei pronto ogni mattina ad alzarti 5 minuti prima per fare una preghiera, allora questo è ricchezza per tutto il giorno!“

Atti sacramentali
L'apostolo di distretto ha potuto dispensare il dono dello Spirito Santo a tre bambini. Dopo la dispensazione della Santa Cena è seguita anche la dispensazione della Santa Cena per i defunti. Poi, la comunità ha ricevuto due giovani sacerdoti.