Die Neuapostolische Kirche Schweiz

News Chiesa regionale Svizzera

100 anni Rüti: concerto di giubilo con programma ricco entusiasma il pubblico
14.09.2019 / Reformierte Kirche Rüti
Entusiasmo puro: 28 cantanti e 21 musicisti hanno toccato i cuori di più di 200 visitatori del concerto di giubilo, attività che fa parte del 100esimo della chiesa neo-apostolica di Rüti. Il pubblico ha ringraziato per questa serata con un Standing Ovation.

Con grande gioia, la comunità di Rüti ha onorato la visita dell'apostolo di distretto Jürg Zbinden e della sua consorte. Oltre ad altri ministri, membri della comunità di Rüti, molti ospiti provenienti dal distretto si sono ritrovati nella chiesa riformata di Rüti (ZH).

Dopo l'entrata del coro e dell'orchestra tramite le entrate laterali e mediana, l'organo della chiesa ha suonato un pezzo. Dopo le prime note, il conducente della comunità neo-apostolica di Rüti ha dato il benvenuto ai presenti e ha augurato che tutti possano sentirsi a loro agio, proprio nel senso del motto del 100esimo giubileo: «Qui, sono a casa».

Sotto la direzione di Mick Eschmann, il coro e l'orchestra hanno aperto la serata con l'inno moderno di lode «10'000 reasons» e l'inno «Io, il Signore della terra e dell'universo». Già entusiasti dei primi pezzi, i presenti hanno ascoltato con vivo interesse i prossimi due pezzi: la solista soprano Conny Keller in «Panis Angelicus» e «Laudate Dominum», accompagnata dal coro e dal musicista conosciuto Toni Däppen al pianoforte. 

Dopo l'inno «Canta un inno di Dio», i presenti si sono rallegrati per il contributo di padre-figlia-Medleys alla fisarmonica. Un Highlight particolare della serata è stato il corno delle alpi che, accompagnato dall'orchestra, ha invitato gli ospiti a sognare, come dal titolo: «Semplicemente sogni». Dopo un meraviglioso solo al pianoforte, è stata la volta dell'orchestra con 3 pezzi. Tra i quali il pezzo per oboe «Gabriels Oboe» con accompagnamento dell'orchestra. L'inno «Because he lives» del coro e dell'orchestra è stato il pezzo finale di questa serie di pezzi musicali suonati e cantati con molto sentimento e molto impegno.

I cantori, i musicisti e i direttori sono stati toccati dal pubblico entusiasta che ha onorato con una «Standing Ovation» per la brillante prestazione data. Con il pezzo «10'000 reasons», il coro e l'orchestra hanno nuovamente affascinato il pubblico.

«It’s not just music, it’s a passion – è la passione che ha toccato il nostro cuore», dice il conducente della comunità di Rüti e ha ringraziato i musicisti, i cantori, i direttori per i loro contributi grandiosi. Quale segno di stima, egli ha consegnato una bottiglia di vino nobile al responsabile musicale della Chiesa Neo-Apostolica di Rüti e responsabile del concerto Mick Eschmann.